22
Gennaio 2019
MARTEDI

World Wide Woman – Pianeta Donna

Candy Candy, romantici ricordi!

Scritto da Alky il 30 - Novembre - 2015 Commenta - Letto 3.280 volte

CANDY CANDY

Ogni tanto riaffiorano piccoli ricordi d’infanzia, specie quando leggi che, una delle serie animate che più hai amato, compie 40 anni.

Se i maschietti si esaltavano con Goldrake, noi femminucce sognavamo ad occhi aperti con le avventure di “Candy Candy”, dolce e romantico personaggio tratto dall’omonimo romanzo di uno scrittore giapponese.

Una vera e propria soap-opera animata, centoquindici puntate per raccontare la storia di Candy, dalla sua infanzia in un orfanotrofio, fino all’inevitabile lieto fine, attraverso avventure strappalacrime.
Come ogni soap-opera che si rispetti, anche in questo caso la nostra protagonista vivrà gioie e dolori tra le amicizie con stravaganti personaggi, amori contrastati e avventure tra America ed Europa a cavallo della Prima Guerra Mondiale.

.
Tutto comincia nei primi anni del 900 all’orfanotrofio “Casa di Pony” dove vengono abbandonate le piccole Candy e Annie che rimaranno legate da un’eterna amicizia.
Sempre condita dalla crudeltà di alcune perfide compagne, Candy dovrà affrontare gioie e dolori del suo primo amore, l’adozione non da tutti accettata, la perdita tragica di alcuni amici e un nuovo contrastante amore.
Tra speranze e delusioni, Candy partirà e tornerà dall’Europa, conoscerà le conseguenze della Grande Guerra diventando infermiera e inseguirà il suo impossibile amore fino all’epilogo finale con il suo amato Terence!

.

candy

LO SAPETE CHE

Alcune location della storia esistono veramente come la Compagnia Teatrale Stanford per la quale lavorerà Terence o la tenuta di Lakewood in Michigan.
Il nome giapponese di Candy è Siao Tian Tian.
In Francia, la morte di uno dei personaggi, Antony, fu censurata e tenuta nascosta fino alle ultime puntate.

.

Nata nel 1975 in Giappone come manga dedicato al genere femminile, ma sbarcata in Italia solo dal 1980, in quegli anni la serie ebbe un tale successo che la Fabbri Editori pubblico 5 libri riprendendo, nei primi due volumi, la trama del cartone animato, negli altri 3 avventure inedite scritte da autori italiani.

.

La sigla “Candy Candy” è stata interpretata dai Rocking Horse, uno dei pseudonimi usati dai Superobots, noto gruppo specializzato in sigle dei cartoon (Mazinga e Jeeg Robot) che usavano quel nome per differenziare dal filone con i Robot.

 


Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal nostro al tuo sito.

Leggi anche. . .

ADESSO TOCCA A TE!

La tua opinione, il tuo saluto, la tua collaborazione sono importanti per noi!

Non essere avaro di parole, siamo qui per scambiarci opinioni e consigli e quello che hai da darci e' un tesoro che non possiamo permetterci di perdere!

Se hai trovato degli errori, se hai un ingrediente da aggiungere, o la pensi soltanto diversamente da noi.. ALKYMY e' qui per ascoltarti!

Comunque cara amico o cara amica ...


Grazie per essere passato di qui!

Devi essere Registrato per lasciare un commento.






Rondò Veneziano- “Rondò Veneziano”

Un tuffo nel lontano 1980 e l’affascinante musica pop-barocca dei Rondò Veneziano ci accompagna tra le maschere più belle nell’incantevole atmosfera del Carnevale di Venezia.

rondo_veneziano






Chi siamo

Alkymy, Pianeta donna! Dalle sapienti mani di ALKY un sito al femminile! Gossip, ricette, ricamo e cucito, shopping e tanto altro! Il mondo ed i bisogni di una meravigliosa galassia, quella femminile, racchiusi in un sito! Un avventura magnifica che prende il via!

Articoli in Archivio

Il Ministro taglia anche la “Sindrome di Down”!

Scritto da Manolo
il 8-Giu-2010

La dolce Cocada (MESSICO)

Scritto da Alky
il 12-Giu-2010

Insalata di rinforzo

Scritto da Alky
il 19-Dic-2009

Cocktail di gamberi

Scritto da Alky
il 12-Feb-2010