5
Aprile 2020
DOMENICA

World Wide Woman – Pianeta Donna

Canzone d’autunno

Scritto da Alky il 22 - Novembre - 2012 Commenta - Letto 5.253 volte

rosabianca

Oggi sento nel cuore
un vago tremore di stelle,
ma il mio sentiero si perde
nell’anima della nebbia.
La luce mi spezza le ali
e il dolore della mia tristezza
bagna i ricordi
alla fonte dell’idea.
Tutte le rose sono bianche,
bianche come la mia pena,
e non sono le rose bianche,
perché ci ha nevicato sopra.
Prima ci fu l’arcobaleno.
Nevica anche sulla mia anima.
La neve dell’anima ha
fiocchi di baci e di scene
che sono affondate nell’ombra
o nella luce di chi le pensa.
La neve cade dalle rose,
ma quella dell’anima resta
e l’artiglio degli anni
ne fa un sudario.
Si scioglierà la neve
quando moriremo?
O ci sarà altra neve
e altre rose più perfette?
Scenderà la pace su di noi
come c’insegna Cristo?
O non sarà mai possibile
la soluzione del problema?
E se l’amore c’inganna?
Chi animerà la nostra vita
se il crepuscolo ci sprofonda
nella vera scienza
del Bene che forse non esiste
e del Male che batte vicino?
Se la speranza si spegne
e ricomincia Babele
che torcia illuminerà
le strade della Terra?
Se l’azzurro è un sogno,
che ne sarà dell’innocenza?
Che ne sarà del cuore
se l’Amore non ha frecce?
Se la morte è la morte,
che ne sarà dei poeti
e delle cose addormentate
che più nessuno ricorda?
O sole della speranza!
Acqua chiara! Luna nuova!
Cuori dei bambini!
Anime rudi delle pietre!
Oggi sento nel cuore
un vago tremore di stelle
e tutte le rose sono
bianche come la mia pena.

Federico Garcìa Lorca

casa natale lorcaNE PARLIAMO? Federico Garcìa Lorca nasce il 5 giugno1898 nel seno di una famiglia benestante di Fuentevaqueros (o Fuente Vaqueros), prospero paesino all’incrocio di due fiumi, nella Vallata di Granada.
Suo padre, Federico García Rodríguez, è un ricco proprietario terriero; sua madre, Vicenta Lorca, una colta maestra di origini umili.
Da mio padre ho ereditato la passione e da mia madre l’intelligenza, dirà a trent’anni.


Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal nostro al tuo sito.

Leggi anche. . .

ADESSO TOCCA A TE!

La tua opinione, il tuo saluto, la tua collaborazione sono importanti per noi!

Non essere avaro di parole, siamo qui per scambiarci opinioni e consigli e quello che hai da darci e' un tesoro che non possiamo permetterci di perdere!

Se hai trovato degli errori, se hai un ingrediente da aggiungere, o la pensi soltanto diversamente da noi.. ALKYMY e' qui per ascoltarti!

Comunque cara amico o cara amica ...


Grazie per essere passato di qui!

Devi essere Registrato per lasciare un commento.






Il 19 Marzo è la festa del papà e come tradizione vuole, è giunta l’ora di preparare le ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE.

Non sapete come farle?

Ve lo spiega il nostro amico pasticciere Alberto Pasticcio, che ha preparato questo video giusto per voi…

Prima di buttarvi sui fornelli, questi sono gli ingredienti:

  • 250 g acqua
  • 50 g burro
  • Sale quanto basta
  • 150 g farina
  • 3 uova
  • 1 tuorlo
  • Cottura 180°

Buona cottura e buona festa del papà






Chi siamo

Alkymy, Pianeta donna! Dalle sapienti mani di ALKY un sito al femminile! Gossip, ricette, ricamo e cucito, shopping e tanto altro! Il mondo ed i bisogni di una meravigliosa galassia, quella femminile, racchiusi in un sito! Un avventura magnifica che prende il via!

Articoli in Archivio

Un quadretto fiorito

Scritto da Alky
il 21-Mar-2014

8 Marzo: festa delle donne

Scritto da Manolo
il 22-Feb-2012

Oli essenziali di cacao…usi vari

Scritto da Alky
il 5-Feb-2010

Se e’ finita la panna per il caffe’…

Scritto da Alky
il 15-Nov-2009

Commenti Recenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: