11
Dicembre 2018
MARTEDI

World Wide Woman – Pianeta Donna

Chapati: porta l’India alla tua tavola (INDIA)

Scritto da Bafan il 29 - settembre - 2011 Commenta - Letto 3.027 volte

Il Chapati o chapatti (Hindi: चपाती ; IPA: /cəpa:t̪i/) è un pane tipicamente indiano, non lievitato, facile e poco costoso da realizzare

In India viene definito la “terza mano” perchè permette di mangiare usando direttamente le dita, aiutando a raccogliere salse e cibo ed al contempo attenuando i sapori piccanti

Il suo uso si è propagata per tutta l’Asia meridionale, sino a toccare il Medio Oriente e l’Africa orientale

Gli ingredienti sono quelli base per il pane, ovvero:

( Ingredienti per 4 persone)

– Farina integrale 250gr

– Acqua 125 ml

– Sale 1/4 di cucchiaino

Come vedete molto naturale e privo di lieviti

Il tempo richiesto per la preparazione è di 10  minuti ai quali aggiungere 3 ore di riposo e 5 minuti per la cottura, per un totale approssimativo di 3 ore e mezza, inclusi i tempi morti

Vediamo velocemente come prepararlo

Mescoliamo in una ciotola, delicatamente, gli ingredienti del pane, ovvero farina, acqua e sale, lavorando il tutto per 10 minuti

L’obbiettivo è quello di ottenere una pasta morbida che plasmeremo poi a forma di palla e metteremo a riposare , coperta da uno straccio umido, per tre ore

Trascorse le 3 ore riprendiamo l’impasto e dividiamolo in 4 palline più piccole

Stendiamo quindi con il mattarello le palline di pasta, sino ad ottenere dei dischi di circa 3 mm

E’ il momento di cuocere il nostro pane

Originalmente viene cotto su una superficie piana ben riscaldata, per cui può andarci bene una pieta ollare riscaldata, o anche meglio una pentola antiaderente

Il metodo è simile a quello usato per la nostra piadina: scaldare la pentola e  mettete a cuocere i dischi di pane, girandoli spesso e velocemente, affinché non brucino

A fine cottura  sollevate il Chapati con una pinza e mettetelo per un istante sulla fiamma per farlo gonfiare (si potrebbe anche eseguire questo passaggio nel microonde, ma il pane si affloscerebbe, per cui meglio la viva fiamma!)

Il pane così preparato lo conserveremo, ma non troppo a lungo, avvolto in un canovaccio

Possiamo divertirci ad eseguire delle varianti usando la farina di miglio o mais al posto di quella di grano

Altre informazioni su questo tipo di alimento etnico su Wikipedia

 

 

 

 


Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal nostro al tuo sito.

Leggi anche. . .

  • Pulizia dei vetri…ecologicaPulizia dei vetri…ecologica Volete avere le finestre di casa vostra lucide e ben pulite, ma rispettando l'ambiente? Ecco qualche consiglio di Alkymy!
  • Madrileni frittiMadrileni fritti Golosi souvenir della capitale spagnola, questi dolcetti renderanno felici bambini e adulti.
  • Crocchette di cavoliniCrocchette di cavolini Patate e cavolini di Bruxelles: un impasto dal gusto originale... e nella frittura si trasforma in irresistibili crocchette.
  • Gnocchi di paneGnocchi di pane Un impasto insolito, ma non complicato, per una versione originale di uno dei piatti più tradizionali della cucina italiana: gli gnocchi!
  • Pasticcini di polenta all’uva passaPasticcini di polenta all’uva passa Sempre più persone si interessano alla cucina biologica, così mi sono decisa a provare questi deliziosi pasticcini fatti con ingredienti semplici e naturali.
  • Fiore di paneFiore di pane Ideale per buffet o un ricevimento informale: ogni invitato stacchera' i "petali" di pane desiderati dal "fiore di pane".
  • Panino ripieno di salsicciaPanino ripieno di salsiccia E' molto comune in Inghilterra, sarà solo un semplice panino caldo alla salsiccia, ma preparato così porta sempre il buonumore in tavola
  • Il lancio del neonatoIl lancio del neonato Un discutibile rituale che alcune popolazioni indiane praticano nonostante i divieti. Secondo la tradizione, un volo di 10 m. porterebbe salute e fortuna.

ADESSO TOCCA A TE!

La tua opinione, il tuo saluto, la tua collaborazione sono importanti per noi!

Non essere avaro di parole, siamo qui per scambiarci opinioni e consigli e quello che hai da darci e' un tesoro che non possiamo permetterci di perdere!

Se hai trovato degli errori, se hai un ingrediente da aggiungere, o la pensi soltanto diversamente da noi.. ALKYMY e' qui per ascoltarti!

Comunque cara amico o cara amica ...


Grazie per essere passato di qui!

Devi essere Registrato per lasciare un commento.






Rondò Veneziano- “Rondò Veneziano”

Un tuffo nel lontano 1980 e l’affascinante musica pop-barocca dei Rondò Veneziano ci accompagna tra le maschere più belle nell’incantevole atmosfera del Carnevale di Venezia.

rondo_veneziano






Chi siamo

Alkymy, Pianeta donna! Dalle sapienti mani di ALKY un sito al femminile! Gossip, ricette, ricamo e cucito, shopping e tanto altro! Il mondo ed i bisogni di una meravigliosa galassia, quella femminile, racchiusi in un sito! Un avventura magnifica che prende il via!

Articoli in Archivio

Ravioli alle capesante

Scritto da Alky
il 25-Mar-2010

Zuppa di carne

Scritto da Alky
il 28-Nov-2009