22
Settembre 2018
SABATO

World Wide Woman – Pianeta Donna

Copertina in jeans per il vostro diario.

Scritto da Alky il 13 - maggio - 2013 Commenta - Letto 7.641 volte

quaderno jeans

Un diario, un libro, oppure un album fotografico…, quello che conta è che, personalizzarne le copertine, è semplice e di bell’effetto! Al contrario delle copertine che si possono comprare in negozio, quelle “fai da te” sono sicuramente pezzi… unici.
.

Ecco cosa occorre:

Quaderno o libro con copertina rigida

Ritagli di tessuto di jeans

Costine di cuciture di vecchi jeans

Patta con bottoni metallici ricavata da vecchi jeans

Nastro biadesivo

1m. di elastico tubolare

Colla a caldo

Forbiciù

.

E adesso cominciamo:

– Ritagliate il jeans e realizzate strisce di 3cm. circa di larghezza. Ricoprite adesso la copertina rigida del diario, o del libro, con il nastro biadesivo sistemandone le strisce una accanto all’altra.

quaderno jeans20002

Una volta ricoperto tutto il quaderno, eliminate la pellicola protettiva del nastro biadesivo. Procedete però lavorando un lato alla volta se non volete che il lato opposto si attacchi al tavolo o si sporchi riducendone poi la proprietà adesiva.
.

.

– Applicate le strisce di jeans a diretto contatto con il nastro biadesivo. Posizionatele a spina pesce e premete leggermente con le dita per favorirne l’adesione. Realizzate allo stesso modo il dorso e il lato superiore.

quadernojeans60001

.
.

– Prendete le cuciture che avete ritagliato da un vecchio paio di jeans e, con la colla a caldo,  applicatele  lungo i bordi del diario. Queste serviranno, sia per rifinire i bordi, ma anche per rinforzare l’adesione delle strisce di jeansche, senza la bordatura delle cuciture, rischierebbero di scollarsi.

quadernojeans60002

.
.

– Per la chiusura del vostro diario, applicate, usando sempre la colla a caldo, la patta con i bottoni a vista. Quindi, per ultimare il vostro lavoro, rifinitene la chiusura con l’elastico.

quadernojeans60003

.

.

Naturalmente, quella di sistemare le strisce di jeans a spina pesce, è solo un’idea per la copertina del libro, un’ altra possibilità è quella di utilizzare la tecnica del patchwork. Stà alla vostra creatività comporre forme,  dimensioni o colori differenti per renderlo originale.

         


Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal nostro al tuo sito.

Leggi anche. . .

  • Pantofole in jeansPantofole in jeans Divertenti e soprattutto comodissime, sono delle ciabattone da casa in jeans rese antiscivolo da "bolli" realizzati con i colori gonfianti. Le puoi fare da sola, applicando delle tasche posteriori di vecchi pantaloni.
  • Il trenino di sugheroIl trenino di sughero Una decina di tappi di sughero, qualche stuzzicadenti e un pò di colla. Non ci vuole poi tanto per costruire un piccolo trenino, realizzarlo sarà un gioco da ragazzi... per bambini.
  • Da vecchio jeans a short estivo! (parte 1)Da vecchio jeans a short estivo! (parte 1) Non buttare i tuoi vecchi jeans, falli diventare un short alla moda! Guarda questo video, ti spiegherà come fare in ogni suo passaggio!
  • Candela con polvere di ceraCandela con polvere di cera Realizzare delle candele composte di polvere di cera forse può sembrare difficile, ma non è poi così complicato come sembra. Volete provare? Ecco come fare.
  • Tartaruga a patchworkTartaruga a patchwork Ecco un'altra alternativa per lavorare con il patchwork: la tartarughina... vedere una tartarughina porta fortuna..e chi la uccide tribolera'...
  • Patchwork su polistiroloPatchwork su polistirolo Oggi vi proponiamo un'alternativo per lavorare con il patchwork: decorare mille oggetti, anche per adornare in modo originale l'albero di Natale.
  • Palloncini di NatalePalloncini di Natale Trasparenti e coloratissime, le palle di carta velina daranno un tocco personale al vostro Natale. Non è difficile, preparate l'occorrente e iniziamo.
  • Girandole con le bottiglie di plasticaGirandole con le bottiglie di plastica Vi sarà capitato di vederle in qualche paesino di montagna, sono delle girandole segnavento fatte con delle bottiglie di plastica. Se volete provare non è difficile. Vi spiego come realizzarle.

ADESSO TOCCA A TE!

La tua opinione, il tuo saluto, la tua collaborazione sono importanti per noi!

Non essere avaro di parole, siamo qui per scambiarci opinioni e consigli e quello che hai da darci e' un tesoro che non possiamo permetterci di perdere!

Se hai trovato degli errori, se hai un ingrediente da aggiungere, o la pensi soltanto diversamente da noi.. ALKYMY e' qui per ascoltarti!

Comunque cara amico o cara amica ...


Grazie per essere passato di qui!

Devi essere Registrato per lasciare un commento.






Rondò Veneziano- “Rondò Veneziano”

Un tuffo nel lontano 1980 e l’affascinante musica pop-barocca dei Rondò Veneziano ci accompagna tra le maschere più belle nell’incantevole atmosfera del Carnevale di Venezia.

rondo_veneziano






Chi siamo

Alkymy, Pianeta donna! Dalle sapienti mani di ALKY un sito al femminile! Gossip, ricette, ricamo e cucito, shopping e tanto altro! Il mondo ed i bisogni di una meravigliosa galassia, quella femminile, racchiusi in un sito! Un avventura magnifica che prende il via!

Articoli in Archivio

E dopo gli innamorati… auguri a tutti i single!

Scritto da Alky
il 15-Feb-2010

Arte: creare oggetti con il cartone

Scritto da Manolo
il 27-Apr-2014

Come togliere le macchie

Scritto da Alky
il 18-Nov-2012