17
Agosto 2017
GIOVEDI

World Wide Woman – Pianeta Donna

Costruisci il tuo aquilone!

Scritto da Alky il 29 - luglio - 2014 Commenta - Letto 12.049 volte

L’ estate è arrivata, sperando che i giochi all’aperto stiano prendendo il posto della PS (o X-box che sia), ecco uno dei passatempi più divertenti e antichi: l’aquilone!

E tu, hai mai provato a costruire uno splendido aquilone dai colori vivaci e dalla lunga coda che si staglia alto, in cielo?

L’aquilone che ti mostriamo è di plastica, cerca dunque un grande sacchetto di plastica colorato e, per decorarlo, usa tempere o i pennarelli indelebili.

OCCORRENTE: foglio di nylon (tipo cellophane) o carta velina, righello, forbici, vasetto d’acqua, nastro adesivo, taglierina, perforatrice da tavolo, pennello, pastello a cera, una matassina di spago, un bastoncino, 90 cm. di corda di nylon, colori acrilici, 2 canne da giardiniere!

GUARDA LE IMMAGINI E SEGUI LE ITRUZIONI!

1- Taglia un quadrato con il lato di circa 48 cm.! Traccia una linea che divida in due il quadrato dall’alto in basso. A 14 cm. dal alto superiore, traccia una linea orizzontale.


2- Unisci con una linea retta i punti individuati sul bordo del quadrato. Taglia lungo queste linee facendo attenzione a tenere la plastica ben tesa.


3- Incolla due pezzi di nastro adesivo su ogni angolo dell’aquilone, da entrambi i lati. Taglia il nastro adesivo in modo che combaci perfettamente con i due angoli.


4- Ripiega gli angoli e fai un buco nello spessore doppio, in modo da ottenere due buchi uno accanto all’altro, come vedi in figura.


5- Incolla due pezzi di nastro adesivo lungo la linea centrale, uno a 11 cm. dal bordo superiore e uno di 7 cm. da quello inferiore. Fai un piccolo taglio sui due pezzi di nastro adesivo.


6- Decora il tuo aquilone con i colori acrilici. Scegli decorazioni semplici e vivaci e fai attenzione a non sbavare i colori. Quindi lascialo asciugare bene.


7- Taglia 8-9 striscioline di plastica, tutte della stessa lunghezza. Sovrapponile con cura e fai un buco con la perforatrice.


8- Infila un pezzo di canna attraverso i buchi in alto dell’aquilone. Infila le striscioline all’altra estremità della canna!


9- Con il nastro adesivo fissa la canna in alto. Infila l’altra estremità della canna nei buchi in basso e fissala con il nastro adesivo.


10- Infila l’altra canna nei buchi ai lati dell’aquilone. Fissa la canna nella posizione esatta, tenendo la plastica ben tesa.


11- Infila le due estremità della corda nei piccoli tagli del nastro adesivo, dalla parte colorata. Legale intorno alla canna sul retro dell’aquilone.


12- Gira l’aquilone e fai un cappio nella corda. Quando tiri la corda, il cappio dovrebbe trovarsi esattamente sopra il piccolo taglio in alto.


13- Prendi il bastoncino, avvolgi più volte con il nastro isolante le due estremità. Lega un capo dello spago saldamente al bastoncino e poi avvolgi circa 30 metri di spago.


14- Lega l’altro capo dello spago al cappio di corda dell’aquilone. Fai un nodo doppio per essere sicuro che non si sleghi!


Naturalmente per fare un aquilone potreste usare benissimo anche la carta con cui sono confezionate le uova di Pasqua

FAI VOLARE IN ALTO IL TUO AQUILONE:
Aspetta un giorno di vento e cerca un ampio spazio libero, lontano dagli alberi, costruzioni o cavi della luce.
Gira le spalle al vento e svolgi qualche metro di spago. Chiedi a qualche amico di tenere l’aquilone in alto lontano da te e mantieni lo spago ben teso. Chiedi al tuo aiutante di lanciare l’aquilone in alto e, non appena inizia a prendere quota, svolgi lentamente lo spago.

VOLARE IN ALTO:
Sposta la posizione del cappio nella corda se l’aquilone non vola come vorresti. Se dovesse scendere in picchiata, prova a mettere una corda più lunga.
Una volta caduto, ricorda di riavvolgere lo spago!

FORSE NON TUTTI SANNO CHE: ci sono veri e propri tornei di aquiloni dove, abili “piloti”, non solo fanno volare i loro aquiloni, ma abbattono quelli avversari grazie a fili particolarmente taglienti! Queste competizioni erano molto diffuse in Paesi del medio-oriente come l’ Afghanistan e hanno perfino ispirato scrittori di romanzi come K. Hosseini che, con il suo best-seller “Il cacciatore di aquiloni”, ha saputo trascrivere le emozioni di questi tornei in un libro che gli è valso numerosi riconoscimenti!

SE SIETE CURIOSI E VOLETE SAPERNE DI PIU’ SUGLI AQUILONI, DATE UN’OCCHIATA “qui”

BUON DIVERTIMENTO CON IL VOSTRO AQUILONE, SENZA DIMENTICARE CHE:

“L’ IMMAGINAZIONE E’ L’AQUILONE PIÙ ALTO SU CUI SI POSSA VOLARE!”


 


Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal nostro al tuo sito.

Leggi anche. . .

  • L’arte dei palloncini: operazioni baseL’arte dei palloncini: operazioni base Molta fantasia, un pò di manualità e, come per incanto, dei semplici palloncini si trasformeranno in simpatiche figure. Iniziamo su come eseguire alcune semplici operazioni.
  • La gatta: lancia e raccogli!La gatta: lancia e raccogli! Nell'era dei giochi elettronici, un vecchio passatempo può ancora servire! Per passare un'ora di divertimento all'aperto bastano solo dei sassolini!
  • Sculture con i palloncini: il cignoSculture con i palloncini: il cigno Altro palloncino e altra scultura, questa volta formeremo un cigno che, se fatto bene, potrebbe sostenere l'esame del "galleggiamento".
  • Sculture con i palloncini: la spadaSculture con i palloncini: la spada Le prime esperienze con la manipolazione dei palloncini sono spesso difficili. Seguiteci e provate questa figura, non è difficile.
  • Giocattoli in legno: il sonaglioGiocattoli in legno: il sonaglio Basta poco e certi oggetti da cucina in legno si trasformano in simpatici oggetti. Ecco come costruire un semplice sonaglio con poca spesa e senza essere falegname.
  • Girandole con le bottiglie di plasticaGirandole con le bottiglie di plastica Vi sarà capitato di vederle in qualche paesino di montagna, sono delle girandole segnavento fatte con delle bottiglie di plastica. Se volete provare non è difficile. Vi spiego come realizzarle.
  • Coroncina a paperaCoroncina a papera L'ho vista indossata alla recita della scuola dei nostri bimbi e realizzarla è davvero facile e veloce. Per chi vuole provare, vi spieghiamo come fare.
  • Battaglia navale!Battaglia navale! Bastano un paio di fogli di carta e una penna per inscenare una battaglia navale! Se avete fuso la vostra Play Station, provate a giocare come ai... vecchi tempi!

E adesso cosa fai? Non dici niente?

La tua opinione, il tuo saluto, la tua collaborazione sono importanti per noi!
Non essere avaro di parole, siamo qui per scambiarci opinioni e consigli e quello che hai da darci e' un tesoro che non possiamo permetterci di perdere!

Se hai trovato degli errori, se hai un ingrediente da aggiungere, o la pensi soltanto diversamente da noi.. ALKYMY e' qui per ascoltarti!

Comunque cara amico o cara amica ...

Benvenuto/a tra noi e Grazie di essere passato di qui!

E da oggi e' possibile lasciare commenti, usando il proprio account di FACEBOOK.. ancora piu' facile diventare amici!"

Devi essere Registrato per lasciare un commento.






GIANNI MORANDI- Sei forte papà!

Un simpatico tuffo nel passato con una vecchia sigla televisiva per ricordare tutti i papà del mondo: Auguri Papà!

 






Chi siamo

Alkymy, Pianeta donna! Dalle sapienti mani di ALKY un sito al femminile! Gossip, ricette, ricamo e cucito, shopping e tanto altro! Il mondo ed i bisogni di una meravigliosa galassia, quella femminile, racchiusi in un sito! Un avventura magnifica che prende il via!

Articoli in Archivio

Dal Gran Hermano al GF!

Scritto da Alky
il 4-Gen-2010

Medicine efficaci

Scritto da Alky
il 6-Nov-2009

Happy New Year 2014

Scritto da Alky
il 1-Gen-2014

Lo diceva la nonna: attenti alle patate verdi!

Scritto da Bafan
il 20-Gen-2012