17
Luglio 2019
MERCOLEDI

World Wide Woman – Pianeta Donna

Il gioco del Ruspin!

Scritto da Manolo il 8 - Gennaio - 2011 Commenta - Letto 3.101 volte

Ennesimo gioco di carte, ma non vi illudete, bisogna anche gettare i dadi, dunque, tanto per cambiare, la cosa più importante resta la fortuna!

Tipo di gioco: ➡   (da tavolo)

Giocatori: 😯   😯   😯   😯   (almeno 4)

Difficoltà: 😀   (facile)

Materiale di gioco: un mazzo di carte, 2 dadi, un foglio di carta per i punteggi

Istruzioni di gioco:


Chi dirige il gioco, in genere uno dei partecipanti, deve smazzare  accuratamente le carte e distribuire in senso orario una carta coperta per ogni concorrente.

Il primo giocatore a sinistra inizia tirando i dadi e dichiara il punteggio,
peraltro ben visibile a tutti, a chi è incaricato di tenere i punteggi.
Solo mentalmente deve fare la somma dei punti risultati dal tiro dei dadi
e del valore della carta in suo possesso (di cui solo lui conoscerà il valore).

Il gioco consiste nel riuscire ad arrivare al punteggio esatto, sommando il valore della carta e quello di tutte le proprie giocate con i dadi, di 51 punti!
Quando questo avviene il giocatore deve dire ad alta voce “ruspin” o “51″. La manche a questo punto è  conclusa e si provvede a smazzare di nuovo le carte.

Se un concorrente supera inavvertitamente il punteggio prefissato, deve azzerare il punteggio sino a quel momento accumulato, eccetto chiaramente il valore della carta, che rimane inalterato.
Gli viene inoltre data dal mazziere un’altra carta; qualora nel proseguo del gioco dovesse ulteriormente sconfinare, gli verranno date tante carte quante le volte che rientra.

.

Se si dovesse verificare che il solo punteggio delle carte supera i 51, il giocatore viene eliminato.

.

Se si dovesse invece verificare che il totale dei punti con le sole carte è pari a 51,
il giocatore lo dovrà dichiarare con “ruspin” o “51”, divenendo quindi vincitore della partita!


Se tutti i giocatori si trovano nella condizione di aver superato, con le sole carte, il tetto prefissato, si deve provvedere a smazzare di nuovo e ad attribuire una carta a testa per ogni giocatore.

Per rendere il gioco interessante si possono effettuare delle piccole puntate iniziali che rappresentano il capitale di gioco. Ogni qualvolta un giocatore oltrepassa il limite di 51 può, a sua discrezione, ritirarsi e non partecipare più al gioco oppure rientrare pagando un’aggiunta alla quota iniziale!

BUON  DIVERTIMENTO!



Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal nostro al tuo sito.

Leggi anche. . .

  • Mercante in fiera!Mercante in fiera! Mercante in fiera: divertimento e fortuna alla base di questo gioco! Aperte le contrattazioni, se avrete fortuna vincerete la posta più alta!
  • Il gioco di “Hnefatafl”!Il gioco di “Hnefatafl”! L' antico gioco di "Hnefatafl"! Molti anni fà, furono i Vichinghi a diffondere un gioco simile agli scacchi! Provateci anche voi...
  • Il gioco del Zohn AhlIl gioco del Zohn Ahl Ci giocavano i pellerossa disegnando per terra un tavoliere circolare oppure ricamandolo su stoffa o cuoio. Con alcune varianti, ricorda un famoso gioco.
  • “Dubito!”“Dubito!” Il gioco del Poker in una versione adatta anche ai bambini! Attenzione e memoria sono le capacità principali per vincere a "Dubito!"
  • Battaglia navale!Battaglia navale! Bastano un paio di fogli di carta e una penna per inscenare una battaglia navale! Se avete fuso la vostra Play Station, provate a giocare come ai... vecchi tempi!
  • Fan Tan: conta solo la fortuna!Fan Tan: conta solo la fortuna! L'antico gioco del "Fan Tan": non serve essere bravi e intelligenti, conta solo avere un gran colpo di... fortuna! Fate il vostro gioco...
  • La gatta: lancia e raccogli!La gatta: lancia e raccogli! Nell'era dei giochi elettronici, un vecchio passatempo può ancora servire! Per passare un'ora di divertimento all'aperto bastano solo dei sassolini!
  • L’arte dei palloncini: operazioni baseL’arte dei palloncini: operazioni base Molta fantasia, un pò di manualità e, come per incanto, dei semplici palloncini si trasformeranno in simpatiche figure. Iniziamo su come eseguire alcune semplici operazioni.

ADESSO TOCCA A TE!

La tua opinione, il tuo saluto, la tua collaborazione sono importanti per noi!

Non essere avaro di parole, siamo qui per scambiarci opinioni e consigli e quello che hai da darci e' un tesoro che non possiamo permetterci di perdere!

Se hai trovato degli errori, se hai un ingrediente da aggiungere, o la pensi soltanto diversamente da noi.. ALKYMY e' qui per ascoltarti!

Comunque cara amico o cara amica ...


Grazie per essere passato di qui!

Devi essere Registrato per lasciare un commento.






Volete creare da soli una splendida maschera di cartapesta?

maschera di cartapesta

Quello che vi occorre è della carta, della colla vinilica, colori acrilici e tanta fantasia.

Per aiutarvi nel lavoro abbiamo selezionato su Youtube questo facile e rapido tutorial.






Chi siamo

Alkymy, Pianeta donna! Dalle sapienti mani di ALKY un sito al femminile! Gossip, ricette, ricamo e cucito, shopping e tanto altro! Il mondo ed i bisogni di una meravigliosa galassia, quella femminile, racchiusi in un sito! Un avventura magnifica che prende il via!

Articoli in Archivio

La notte della Befana

Scritto da Alky
il 5-Gen-2014

Tu che ne dici?

Scritto da Alky
il 9-Dic-2010

Candele melagrane

Scritto da Alky
il 6-Ott-2010

Commenti Recenti