22
Giugno 2018
VENERDI

World Wide Woman – Pianeta Donna

Il Ministro taglia anche la “Sindrome di Down”!

Scritto da Manolo il 8 - giugno - 2010 2 Commenti - Letto 3.415 volte

Il tanto chiacchierare dei nostri politici sull’importanza della famiglia non trova riscontro quando si tratta di mettere in pratica i loro buoni propositi che, solitamente,  durano lo spazio di una campagna elettorale! “Nulla di nuovo sotto il sole”, direbbe qualcuno, ma quello che si stà per delineare ha davvero dell’incredibile, a meno che le belle parole sulla famiglia non si intendessero indirizzate verso una famiglia, cosidetta “normale”!

Leggendo l’ articolo 9 della manovra anti sprechi programmata dal Ministro dell’econimia Giulio Tremorti (scusate se prendo in prestito la licenza poetica di Beppe  Grillo), che dovrebbe contribuire a smascherare i falsi invalidi, si può notare  che “la soglia dell’handicap per cui è previsto il mantenimento dell’assegno di assistenza passerà dal 74% all’85%. Quasi tutti i 38mila down italiani hanno un handicap riconosciuto del 75%, e resteranno quindi tagliati fuori dal contributo. Si tratta di 256 euro al mese.”

Alza la voce Pietro Vittorio Barbieri, presidente della Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap “Secondo il governo, la misura è un efficace antidoto contro i falsi invalidi e le truffe allo Stato! Qui si mettono in gioco i diritti fondamentali dell’individuo. I falsi invalidi, secondo il ministro Tremonti, sarebbero le persone ai margini della società che– continua Barbieri- vengono private dell’unica misura nazionale capace di incentivare la permanenza nel contesto familiare.”. Inoltre è bene precisare che  i 256 euro vanno solo a chi è iscritto alle liste di collocamento in quanto disoccupato e dichiara un reddito annuo non superiore ai 4.408 euro.

Il “Coordown”, coordinamento di 80 associazioni che promuovono i diritti delle persone down, ha inviato una lettera alle massime istituzioni perché si possa rivedere la decisione: “Dai dati in nostro possesso risulta che soltanto il 10% delle persone con sindrome di Down accede ad un lavoro retribuito, per cui moltissime rimarrebbero senza alcun reddito. Si chiede che il Governo possa rivedere quanto previsto nella manovra finanziaria poiché è fuori discussione che le persone con sindrome di Down, avendo un’alterazione di tipo cromosomico, hanno un’invalidità sulla quale non può essere posto alcun dubbio e la nostra società ha il dovere di tutelarle, mantenendo i riconoscimenti fino ad oggi acquisiti”.

-FONTE “OK NOtizie Virgilio” (link non più attivo) –

Alzare i requisiti così che sia più difficile barare, era questa l’idea, ma così verrebbero eliminate anche patologie e menomazioni che sono impossibili da simulare (trisomia 21, tetraparesi, sindrome di Down), per assurdo si vedrebbe ancora qualche cieco leggere il giornale, ma lo avete mai sentito di un falso “down”? Sarebbe davvero incredibile uno che riesce ad alterare il suo patrimonio cromosomico giusto il tempo necessario per ingannare la commissione medica!

Ma questo, ai nostri predicatori di sacrifici sociali (naturalmente non i loro) poco interessa, come al solito, il conto dei soliti furbetti, verrà pagato da altri!

Come direbbero i cugini francesi:

“C’ est la viè?… o c’est la merdè?”

😡 😡

Puoi dire la tua e indignarti lasciando un commento!


Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal nostro al tuo sito.

Leggi anche. . .

2 Commenti

  1. Bafan Ha detto che: :

    Davvero uno schifo a cui non si deve assolutamente negare la giusta luce!

    Quale società civile può considerarsi tale se non garantisce la difesa dei deboli?

    Gli unici deboli che difende il governo sono gli INDUSTRIALI e gli imprenditori, che poverini devono licenziare, ma che non rinunciano allo “yacht” ed al “Mercedes” !!!

    E per aiutare i “poverini” si tolgono 250 euro ad un invalido con la sindrome di down o invalido ad altro titolo!

    Abbassare la pensione ai ministri oppure mandarli anch’essi in pensione a 65/70 anni?
    Questo NO, vero?

    Scritto il 9th giugno, 2010 alle ore 08:57

  2. Santana Ha detto che: :

    un schifo indicibile!
    o si può dire? 👿

    Scritto il 9th giugno, 2010 alle ore 18:12

ADESSO TOCCA A TE!

La tua opinione, il tuo saluto, la tua collaborazione sono importanti per noi!

Non essere avaro di parole, siamo qui per scambiarci opinioni e consigli e quello che hai da darci e' un tesoro che non possiamo permetterci di perdere!

Se hai trovato degli errori, se hai un ingrediente da aggiungere, o la pensi soltanto diversamente da noi.. ALKYMY e' qui per ascoltarti!

Comunque cara amico o cara amica ...


Grazie per essere passato di qui!

Devi essere Registrato per lasciare un commento.






Rondò Veneziano- “Rondò Veneziano”

Un tuffo nel lontano 1980 e l’affascinante musica pop-barocca dei Rondò Veneziano ci accompagna tra le maschere più belle nell’incantevole atmosfera del Carnevale di Venezia.

rondo_veneziano






Chi siamo

Alkymy, Pianeta donna! Dalle sapienti mani di ALKY un sito al femminile! Gossip, ricette, ricamo e cucito, shopping e tanto altro! Il mondo ed i bisogni di una meravigliosa galassia, quella femminile, racchiusi in un sito! Un avventura magnifica che prende il via!

Articoli in Archivio

Fagioli all’uccelletto

Scritto da Alky
il 14-Mar-2010

Miele sempre fluido

Scritto da Alky
il 31-Ott-2009

Sogni d’oro!

Scritto da Alky
il 16-Gen-2010