18
Agosto 2019
DOMENICA

World Wide Woman – Pianeta Donna

La Corte Europea boccia la Legge 40

Scritto da Alky il 3 - Settembre - 2012 Commenta - Letto 3.350 volte

“Il divieto, previsto dalla legge italiana sulla fecondazione assistita, per le coppie di portatori sani di malattie genetiche di eseguire lo screening sugli embrioni, viola il diritto al rispetto della loro vita privata e familiare.”

Lo sostiene la Corte Europea per i diritti dell’uomo, in un giudizio sulla “legge 40”, emesso all’unanimità sul caso di una coppia italiana. Due coniugi, portatori di fibrosi cistica e già genitori di una bimba nata con la malattia, si erano rivolti alla Corte, sostenendo nel ricorso, che la “Legge 40” viola il diritto alla vita privata e familiare e quello a non essere discriminata rispetto ad altre coppie, citando l’Art.8 in cui “Ogni persona ha diritto al rispetto della propria vita privata e familiare”.

La coppia, desiderosa di un’altra gravidanza, vorrebbe ricorrere all’analisi degli embrioni per impiantare nella donna soltanto quelli sani, il problema è che la” legge 40″ non lo permette, consentendolo solo per le coppie in cui l’uomo abbia una malattia sessualmente trasmissibile. Da qui la dicisione di ricorrere alla Corte Europea.

Secondo i giudici, la cui decisione diverrà definitiva entro tre mesi se nessuna delle parti farà ricorso, si evidenzia la discrepanza fra questo divieto previsto dalla “legge 40” e l’aborto terapeutico, che invece viene consentito. La Corte di Strasburgo inoltre ritiene che lo Stato italiano debba versare alla coppia 15 mila euro come risarcimento per danni non materiali.

Si è avuta l’ennesima conferma di come, questa parte della legge sulla fecondazione assistita, relativa alla diagnosi pre-impianto in caso di genitori portatori di malattie ereditarie, fosse nei fatti già disattesa in Italia: alle coppie bastava rivolgersi ai tribunali.

Alla fine, c’è da scommetterci, verrà presentato l’ennesimo ricorso e persa un’altra occasione per affrontare il delicato argomento.

-Fonte-

.

Se in Italia si è immobili nelle decisioni da prendere, nella vicina Croazia invece le cose vanno diversamente.

Il parlamento croato  ha approvato oggi una nuova versione della legga sulla fecondazione medicalmente assistita, considerata una tra le più liberali e permessive in Europa, perché, tra l’altro, permette il congelamento non solo dei gameti maschili e femminili, ma anche di embrioni.

Alla nuova legge si sono fortemente opposti la Chiesa Cattolica e l’opposizione di centro-destra.   Il diritto all’assistenza viene garantito a tutte le coppie che non possono avere figli, incluse quelle di fatto, dunque senza un certificato di matrimonio, e anche alle donne non sposate, ma sono esplicitamente escluse le coppie lesbiche. La precedenza viene data alla fecondazione omologa ed è permessa anche la donazione di embrioni. La legge permette la fecondazione di 12 ovuli e l’introduzione nel corpo della donna di un massimo di 2 embrioni a procedimento, che potrà essere ripetuto, nel caso non sia riuscito, per sei volte.

Mentre il vicepresidente dell’Unione democratica croata, Damir Jelic, si è spinto a paragonare la legge sulla fecondazione assistita alle “tragedie umane dell’Olocausto”, il governo ha difeso la legge insistendo che “chiunque ritenga non etica una o tutte le procedure permesse dalla legge non è costretto a sottoporvisi,  ma bisogna dare la possibilità alle coppie che non possono avere figli di scegliere ed essere assistite dalla sanità pubblica nella loro scelta”.

-Fonte-

QUESTE PAGINE CONTENGONO  UTILI INFORMAZIONI SULLA P.M.A., OGNI NUOVA NOTIZIA O AGGIORNAMENTO SARA’ MESSA A VOSTRA DISPOSIZIONE, SEMPRE DOCUMENTATA DA FONTI DI PROVENIENZA. CONTINUATE E SEGUIRCI!

NON IMPORTA SE IL TUO PENSIERO E’ DIVERSO DAL NOSTRO, E’ SEMPRE UTILE SCAMBIARE DELLE OPINIONI. LASCIA UN TUO COMMENTO SULL’ ARTICOLO!



Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal nostro al tuo sito.

Leggi anche. . .

ADESSO TOCCA A TE!

La tua opinione, il tuo saluto, la tua collaborazione sono importanti per noi!

Non essere avaro di parole, siamo qui per scambiarci opinioni e consigli e quello che hai da darci e' un tesoro che non possiamo permetterci di perdere!

Se hai trovato degli errori, se hai un ingrediente da aggiungere, o la pensi soltanto diversamente da noi.. ALKYMY e' qui per ascoltarti!

Comunque cara amico o cara amica ...


Grazie per essere passato di qui!

Devi essere Registrato per lasciare un commento.






Volete creare da soli una splendida maschera di cartapesta?

maschera di cartapesta

Quello che vi occorre è della carta, della colla vinilica, colori acrilici e tanta fantasia.

Per aiutarvi nel lavoro abbiamo selezionato su Youtube questo facile e rapido tutorial.






Chi siamo

Alkymy, Pianeta donna! Dalle sapienti mani di ALKY un sito al femminile! Gossip, ricette, ricamo e cucito, shopping e tanto altro! Il mondo ed i bisogni di una meravigliosa galassia, quella femminile, racchiusi in un sito! Un avventura magnifica che prende il via!

Articoli in Archivio

Epassportphoto: fototessera fai da te!

Scritto da Manolo
il 24-Lug-2010

Zuppa di castagne e porcini

Scritto da Alky
il 6-Nov-2013

La canzone che ha commosso il web

Scritto da Alky
il 12-Gen-2014

Per il loro compleanno: Torta Tenerina farcita

Scritto da Alky
il 15-Feb-2015

Commenti Recenti