16
Novembre 2018
VENERDI

World Wide Woman – Pianeta Donna

L’attore Will Smith morto in Nuova Zelanda

Scritto da Manolo il 1 - aprile - 2012 Commenta - Letto 9.281 volte

 

La celebre star Will Smith  è morto durante le riprese di un film in Nuova Zelanda.

Dai primi rapporti dalla Nuova Zelanda, i funzionari della polizia indicano che l’attore è caduto da più di 60 metri mentre stava girando le scene del suo ultimo (stando alla notizia sarebbe l’ultimo per forza) film.
Che non tiri aria buona per gli attori viene confermata da un’altra triste notizia di agenzia: Adam Sandler è  morto dopo un incidente di snowboard.
Dalle prime notizie l’attore si trovava in vacanza con la famiglia in una località sciistica  Svizzera e, ancora alle prime armi con lo snowboard, avrebbe perso il controllo della “tavola” andando ad impattare violentemente contro un albero decedendo sul colpo.

Creduloni di tutto il mondo state in guardia, guardatevi le spalle, oggi è il 1°di Aprile,  il giorno degli scherzi e delle notizie più inverosimili: i pesci d’Aprile!
Prese in giro a scuola o nel posto di lavoro, fanno da cornice agli  articoli di giornale e sui siti internet rigorosamente sotto il segno della goliardia.
Quelle riportate all’inizio, sono solo alcune delle morti che il sito “fake a wish” pubblica oggi per “festeggiare” il 1° Aprile.

Oddio, diciamocela tutta, attaccare pesciolini di carta sulla schiena e sul lunotto dell’auto è roba da antichità di Troia. Nell’era di Facebook e Twitter, con lo spettegolezzo 24 ore su 24 non ci fà più distinguere le notizie vere da quelle inventate.
Adesso si scoprono sofisticati e innocenti programmi che cambiano le funzioni delle tastiere o simulano formattazioni improvvise del disco rigido, ma meglio essere certi che la vittima sappia stare allo scherzo, con l’aria di crisi che tira è già difficile incontrare qualcuno dotato di quella sana ironia che lo faccia resistere dal non tirare un cazzotto al prossimo,  solo perchè si è fermato al semaforo giallo,  figurarsi vedere il pc andare momentaneamente il tilt.

Ma noi, che di ironia ne abbiano da vendere (basta che qualcuno ce la compri), che siamo come delle vecchie zie, che su Facebook ci siamo solo per grazie ricevuta… a noi certe bufale fanno ridere lo stesso.

Ma come nasce la tradizione del Pesce d’Aprile?

“Pescado de abril” in Spagna,  “April Fool’s day” in Inghilterra, il Pesce d’Aprile viene festeggiato in molti Paesi e svariate sono le sue origini, quella più attendibile risale alla metà del XVI secolo, in Francia durante il regno di Carlo IX. Fino ad allora le celebrazioni del nuovo anno cominciavano il 25 marzo e finivano una settimana dopo, il 1 aprile appunto. In quell’anno, il Re decretò l’adozione del calendario gregoriano facendo diventare così il primo giorno dell’anno il 1 gennaio.
Molti francesi, contrari alla nuova disposizione, continuarono a scambiarsi i regali di fine anno alla vecchia data del 1° di Aprile. Per tutta risposta, dei burloni però decisero di ridicolizzarli, consegnando regali assurdi, organizzando feste inesistenti, facendo nascere così la tradizione di fare scherzi il primo giorno di aprile.
Altre tradizioni però, danno l’origine del pesce a tempi ancor più lontani,  fino al mito di  Proserpina che,  dopo essere stata rapita da Plutone, viene vanamente cercata dalla madre, ingannata da una ninfa.
Ma questo è “classico” e io non ho fatto neanche lo “scientifico”!


Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal nostro al tuo sito.

Leggi anche. . .

ADESSO TOCCA A TE!

La tua opinione, il tuo saluto, la tua collaborazione sono importanti per noi!

Non essere avaro di parole, siamo qui per scambiarci opinioni e consigli e quello che hai da darci e' un tesoro che non possiamo permetterci di perdere!

Se hai trovato degli errori, se hai un ingrediente da aggiungere, o la pensi soltanto diversamente da noi.. ALKYMY e' qui per ascoltarti!

Comunque cara amico o cara amica ...


Grazie per essere passato di qui!

Devi essere Registrato per lasciare un commento.






Rondò Veneziano- “Rondò Veneziano”

Un tuffo nel lontano 1980 e l’affascinante musica pop-barocca dei Rondò Veneziano ci accompagna tra le maschere più belle nell’incantevole atmosfera del Carnevale di Venezia.

rondo_veneziano






Chi siamo

Alkymy, Pianeta donna! Dalle sapienti mani di ALKY un sito al femminile! Gossip, ricette, ricamo e cucito, shopping e tanto altro! Il mondo ed i bisogni di una meravigliosa galassia, quella femminile, racchiusi in un sito! Un avventura magnifica che prende il via!

Articoli in Archivio

Operazione Natale… in tavola!

Scritto da Alky
il 22-Dic-2016

Patate con la zucca

Scritto da Alky
il 31-Ott-2010

A proposito di…provviste alimentari!

Scritto da Alky
il 24-Mag-2015

Shaun the sheep- vita da pecora (cartoon)

Scritto da Manolo
il 2-Feb-2013