22
Gennaio 2019
MARTEDI

World Wide Woman – Pianeta Donna

Lettera ad un figlio!

Scritto da Manolo il 3 - Maggio - 2010 Commenta - Letto 2.039 volte

.

Se puoi vedere distrutto il lavoro di tutta la tua vita

e senza dire una parola ricominciare,


se puoi perdere i guadagni di cento partite

senza un gesto e senza un sospiro di rammarico,


se puoi essere un amante perfetto

senza che l’amore ti renda pazzo,


se puoi essere forte senza cessare di essere tenero

e sentendoti odiato non odiare, pure lottando e difendendoti.


Se tu sai meditare, osservare, conoscere,

senza essere uno scettico o un demolitore,

sognare senza che il sogno diventi il tuo padrone,

pensare senza essere soltanto un pensatore,


se puoi essere sempre coraggioso e mai imprudente,

se tu sai essere buono e saggio

senza diventare nè moralista, nè pedante.


Se puoi incontrare il Trionfo e la Disfatta

e ricevere i due mentitori con fronte eguale,

se puoi conservare il tuo coraggio e il tuo sangue freddo

quando tutti lo perdono.


Allora i Re, gli Dei, la Fortuna e la Vittoria

saranno per sempre tuoi sommessi schiavi

e, ciò che vale meglio dei Re e della Gloria,

.           .Tu sarai un uomo.

.                   .Rudyard Kipling –

.

Joseph Rudyard Kipling  (30 Dic. 1865 – 18 Gen. 1936):

poeta e scrittore britannico nato in India durante l’occupazione inglese, con i suoi numerosi racconti e poesie è riuscito ad affascinare sia il pubblico giovane che il più adulto! Nel 1894 scrive   “Il libro della giungla”,  reso popolare dalle numerose trasposizioni cinematografiche tra cui il film d’animazione della Disney. Nel 1900, durante la guerra Anglo-Boera, Kipling parte come corrispondente di guerra: le esperienze vissute in questo periodo forniscono l’ispirazione per il romanzo “Kim” , da molti considerato il suo capolavoro. Nel 1907  a Kipling  fu assegnato il Premio Nobel per la letteratura!


Tags: ,

Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal nostro al tuo sito.

Leggi anche. . .

  • L’altro…L’altro… Il tuo prossimo - è lo sconosciuto che è in te, reso visibile. Il suo volto si riflette - nelle acque tranquille, e in quelle acque, se osservi bene,.........
  • “Il Bacio”: poesia per tutti gli innamorati.“Il Bacio”: poesia per tutti gli innamorati. Il 14 Febbraio è la festa di San Valentino, questa romantica poesia di Pablo Neruda accompagna gli auguri a tutti gli innamorati.
  • Un uomo in cucina, si salvi chi può!Un uomo in cucina, si salvi chi può! Sarà anche vero che i migliori chef sono maschi (chi lo ha detto poi...) ma se chi mette piede in cucina è il classico "uomo qualunque" alle prese con il suo spirito di emulazione, il disastro è inevitabile.
  • E’ Natale!E’ Natale! E' Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi una mano. E' Natale ogni volta.....
  • Ninna nanna per papàNinna nanna per papà Non ho idea se ne è anche l'autore, ma questa è la commovente poesia che Enrico Brignano dedica al padre nei suoi spettacoli. Auguri a tutti i papà.
  • Io ti chiesiIo ti chiesi Gli occhi spesso sono lo specchio dell'anima...uno sguardo vale piu' di mille parole! L'essenza della poesia di Hermann Hesse.
  • Ho intervistato DioHo intervistato Dio Pensa se potessi intervistare Dio, cosa gli chiederesti? Sicuramente Lui ti risponderebbe così...
  • Le cose che ho imparato nella vitaLe cose che ho imparato nella vita Quando sei nato, stavi piangendo e tutti intorno a te sorridevano. Vivi la tua vita in modo che quando morirai, tu sia l'unico che sorride mentre ognuno intorno a te piange!

ADESSO TOCCA A TE!

La tua opinione, il tuo saluto, la tua collaborazione sono importanti per noi!

Non essere avaro di parole, siamo qui per scambiarci opinioni e consigli e quello che hai da darci e' un tesoro che non possiamo permetterci di perdere!

Se hai trovato degli errori, se hai un ingrediente da aggiungere, o la pensi soltanto diversamente da noi.. ALKYMY e' qui per ascoltarti!

Comunque cara amico o cara amica ...


Grazie per essere passato di qui!

Devi essere Registrato per lasciare un commento.






Rondò Veneziano- “Rondò Veneziano”

Un tuffo nel lontano 1980 e l’affascinante musica pop-barocca dei Rondò Veneziano ci accompagna tra le maschere più belle nell’incantevole atmosfera del Carnevale di Venezia.

rondo_veneziano






Chi siamo

Alkymy, Pianeta donna! Dalle sapienti mani di ALKY un sito al femminile! Gossip, ricette, ricamo e cucito, shopping e tanto altro! Il mondo ed i bisogni di una meravigliosa galassia, quella femminile, racchiusi in un sito! Un avventura magnifica che prende il via!

Articoli in Archivio

Come sarebbe dovuto finire “Titanic”

Scritto da Alky
il 28-Set-2012

Ewa (NIGERIA)

Scritto da Alky
il 16-Giu-2010

Ho intervistato Dio

Scritto da Alky
il 17-Lug-2011

Questa mamma, mentre la bimba dorme…

Scritto da Alky
il 1-Mag-2015