21
Agosto 2018
MARTEDI

World Wide Woman – Pianeta Donna

Mai provato Lines è?

Scritto da Alky il 13 - gennaio - 2012 Commenta - Letto 4.245 volte

 

Ricordo che qualche anno fa spopolava una pubblicità: “Hai mai provato Urrà?”, passati gli anni una nuova domanda: mai provato Lines è?

Oggi in questa rubrica cercheremo di spaziare nel nostro… intimo!

No, non vi preoccupate, non faremo una seduta di psicanalisi ma, grazie ad una proposta di un social media pubblicitario di cui non farò il nome (ebuzzing), ho avuto la possibilità di “testare” un prodotto ideato proprio per il nostro intimo!

Ve lo ricordate Pippo? Massì dai, il famoso ippopotamo azzurro tanto amato dai bimbi di una volta (tranne da me che odiavo stare distesa in un fasciatoio mentre culetto all’aria mi cambiavano il pannolino)! Ecco, proprio la Lines ha chiesto il mio parere su una loro linea di assorbenti igienici: i “Lines è”!

Stare comodi in quei giorni in cui noi donne diventiamo a volte intrattabili, mio marito direbbe più del solito, è di vitale importanza, se non si vuole impazzire tra ore passate in ufficio o in macchina o semplicemente a casa tra i lavori domestici.

Essendomi sempre trovata bene con un’altra marca di cui non farò il nome (Nuvenia), non mi era mai passato per la testa di provare un altro tipo di assorbente, e devo dire che sono rimasta piacevolmente sorpresa dalle 3 tipologie di assorbente legato alla linea “Lines è”: “notte con ali” per la notte, “con ali”, per i flussi normali e “lungo con ali” per quelli intensi.

D’altronde, durante i giorni del ciclo, al nostro intimo amico (non stò parlando dell’amante eh) cosa chiediamo se non comfort, durata e assorbenza?

Per questo non mi permetto di dibattere sui dettagli tecnici del prodotto, chi vuole può sempre visitare il loro sito www.lines.it  dove ciò viene spiegato molto bene, quello che mi è stato chiesto è di scrivere onestamente la mia impressione.

Aprire la confezione e trovarsi a contatto con questo materiale, il lactifless, anzichè con il cotone,  all’inizio mi ha lasciata un pò perplessa ma, indossatolo, ho solo potuto constatare la sua comodità, e forse il motivo stà proprio nell’uso di questo insolito materiale.

Aderisce molto bene allo slip, senza difficoltà, modellandosi al corpo ed evitando di avere quella  sensazione di fastidio che danno altri assorbenti! Altra nota positiva il materiale ipoallergenico che evita le irritazioni, ma questo a onor del vero vale per qualsiasi altra marca di assorbenti… si spera.

In molti blog ho notato la critica che lo indicherebbe troppo sottile ma, ragazze mie, non pretenderete mica la comodità indossando qualcosa che sia più vicina ad una suoletta per scarpe che a un assorbente?

Per quel che mi riguarda ho il rimpianto di non averli scoperti qualche mese fa quando, una volta nati i miei pupi, il ritorno delle mestruazioni è stato un disagio su tutta la linea!

E che dire di qualche anno fa quando, a cavallo della nostra moto, ci toccava fare più fermate di un treno locale a causa dei continui cambi di assorbenti causa la scarsa durata? Viaggiare, come per altro fare sport, indossando un assorbente sottile e che veste a pennello, può solo far apprezzare di più lo svago del tempo libero. Il comfort e la mancanza di irritazioni di “Lines è” che ho provato in questi giorni avrebbero fatto davvero comodo allora tutta presa tra palestra e biker, ma anche adesso, tra il logorio della vita moderna  di Cynariana memoria, e la mancanza di tempo, andare d’accordo con le bizze del mio malessere non sarebbe male.

 

Siccome mi è stato chiesto di essere sincera e di esternare anche le cose negative, ne approfitto per puntualizzare un paio di difetti che, almeno io, ho riscontrato. Innanzitutto le ali adesive che si attaccano allo slip sembrerebbero posizionate troppo in avanti, non aderendo completamente alla forma dello slip che si allarga nella parte anteriore.

L’ altra osservazione riguarda il lato economico: il prezzo, almeno nella mia zona attorno ai 4 € per una confezione di 10 pz, pare un tantino alto visto i tempi che corrono. Ok che comfort e praticità hanno i loro costi, ma siamo sicuri che un prezzo un po’ più basso non faccia vendere di più  di una costosa pubblicità che sicuramente influisce sul costo finale?

Finisce qui la mia recensione,  non sarà stata all’altezza di un intervento di Vittorio Sgarbi, ma voglio lasciarvi un’ultima citazione promozional-popolare… provare per credere!

Articolo sponsorizzato

 

 

 

 

 

 


Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal nostro al tuo sito.

Leggi anche. . .

  • Billy Joel – She’s always a womanBilly Joel – She’s always a woman Questa bellissima canzone di Billy Joel, ai più ricorderà un famoso spot pubblicitario, in realtà è una delle canzoni più romantiche della musica.
  • I mille usi del bicarbonato!I mille usi del bicarbonato! Pulizia, medicina, bellezza, sono molti i modi di usare questo prodotto! Questi sono solo alcuni suggerimenti, se voi ne avete altri, scriveteci...
  • Donna!Donna! 8 Marzo. Ricordiamo la Donna attraverso le parole di una Donna che con la sua vita ha tracciato la strada dei giusti: Madre Teresa di Calcutta
  • Estate 2015: la nuova prova costumeEstate 2015: la nuova prova costume Se ancora non vi siete sottoposte alla consueta prova costume, niente paura, dai Paesi Orientali hanno inventato per voi un nuovo sistema per "misurare" la vostra siluette.
  • 8 Marzo: Auguri a tutte le donne!8 Marzo: Auguri a tutte le donne! Per ogni sorriso che ti farà star bene, per ogni sogno che vorrai realizzare, per ogni bacio che ti scalderà il cuore. AUGURI!!!!
  • Cristiano Ronaldo e Megan Fox, firmati Armani!Cristiano Ronaldo e Megan Fox, firmati Armani! La coppia Cristiano Ronaldo - Megan Fox, ruba le mutande firmate Armani ai signori Beckam!
  • Test su condizionamento psicologicoTest su condizionamento psicologico Siamo al sicuro dai condizionamenti che la nostra mente può subire senza che ce ne accorgiamo? Per divertimento ho eseguito il test, adesso c'è la curiosità di confrontare il mio risultato con il vostro.
  • Toh, un piano per educare alla maternità!Toh, un piano per educare alla maternità! Ennesima dichiarazione di un ministro che sembra ricordarsi delle donne solo per sottolineare usi e comportamenti "scorretti" che preoccupano vista la crisi demografica che continua a colpire il nostro Paese.

ADESSO TOCCA A TE!

La tua opinione, il tuo saluto, la tua collaborazione sono importanti per noi!

Non essere avaro di parole, siamo qui per scambiarci opinioni e consigli e quello che hai da darci e' un tesoro che non possiamo permetterci di perdere!

Se hai trovato degli errori, se hai un ingrediente da aggiungere, o la pensi soltanto diversamente da noi.. ALKYMY e' qui per ascoltarti!

Comunque cara amico o cara amica ...


Grazie per essere passato di qui!

Devi essere Registrato per lasciare un commento.






Rondò Veneziano- “Rondò Veneziano”

Un tuffo nel lontano 1980 e l’affascinante musica pop-barocca dei Rondò Veneziano ci accompagna tra le maschere più belle nell’incantevole atmosfera del Carnevale di Venezia.

rondo_veneziano






Chi siamo

Alkymy, Pianeta donna! Dalle sapienti mani di ALKY un sito al femminile! Gossip, ricette, ricamo e cucito, shopping e tanto altro! Il mondo ed i bisogni di una meravigliosa galassia, quella femminile, racchiusi in un sito! Un avventura magnifica che prende il via!

Articoli in Archivio

Tagliatelle di castagne

Scritto da Alky
il 24-Nov-2012

Crèpes gustose ai funghi

Scritto da Alky
il 26-Dic-2009

La tavola delle feste

Scritto da Alky
il 19-Dic-2009

Polenta con costine di maiale

Scritto da Alky
il 24-Nov-2009