15
Novembre 2018
GIOVEDI

World Wide Woman – Pianeta Donna

Tempo di grigliate e barbecue

Scritto da Manolo il 15 - giugno - 2014 1 Commento - Letto 6.407 volte

piastra

Con la bella stagione, iniziano la vita all’aria aperta, scampagnate e feste tra amici con grigliate e barbecue.

A pensarci bene, quello dei cibi cotti su grate o pietre roventi, è pur sempre il metodo di cottura più antico e utilizzato dall’uomo e, sebbene le nostre case siano fornite di cucine superattrezzate e forni elettrici o a micronde multifunzionali, difficilmente rinunciamo all’occasione di una conviviale ed allegra grigliata.

Oltre all’uso dei soliti attrezzi quali palette, guantoni e pennelli che vi salveranno dalle ustioni alle dita, e ad un bel estintore a portata di mano che salverà casa vostra e la pineta adiacente, siamo qui a suggerirvi alcuni consigli che vi potranno essere utili.

.

Per un fuoco aromatico

barbecue-Lasciamo da parte quale sia il tipo di “combustibile” usato per alimentare il barbecue, che sia a legna o carbonella, è possibile aromatizzare il fumo su cui viene esposto il cibo.

-Alimentare le braci con dei rami o truccioli di legna creerà i presupposti per una gradevole affumicatura del cibo.

-Un modo semplice per aromatizzare gli alimenti è quello con i rametti di salvia, di rosmarino o di alloro, oppure scorze di agrumi e spicchi d’aglio. Alghe essicate o fumi di ginepro sono consigliati per il pesce.

.

Cuocere gli alimenti

-Il cibo viene messo sulla griglia quando dalla legna o la carbonella non si formeranno più fiamme, quello che cuoce sono le radiazioni delle braci e, nel caso durante la cottura dovessero levarsi delle fiammate, spegnetele subito spruzzando con un vaporizzatored’acqua. Evitate di sollevare cenere e, in casi di difficoltà, spostate almeno la griglia con il cibo.

-Nel caso abbiate marinato gli alimenti, scolateli per bene prima di metterli a cottura in modo che non gocciolino provocando fumo o fiammate. E’ consigliabile mettere i condimenti dopo la cottura, senza esagerare con il sale che disidraterebbe il cibo.

-Una delle cosa più importanti da ricordare è che ciascun cibo ha il suo calore e il suo tempo di esposizione adatto per consentirne una cottura corretta. Questa tabella potrebbe esservi di aiuto.

.

TEMPI INDICATIVI DI COTTURA

( i due tempi diversi si intendono per carne al sangue o ben cotta)

grill20001

Ricordate sempre di evitare un calore troppo forte per cibi che richiedono una lunga cottura.

.

Pulizia del barbecue

E veniama alla parte più seccante e noiosa della vostra allegra grigliata, quella della pulizia. Perchè il vostro barbecue rimanga a lungo efficente, abbiate cura di riporlo dopo una adeguata pulizia.Simpsons

-Al termine della cottura non spegnete le braci con l’acqua, formereste incrostazioni di cenere difficile da togliere, ma distribuite sulle braci del bicarbonato, oppure lasciate che si spengono da sole.

-Per la pulizia usate spazzole e pagliette lavando con sapone neutro e asciugatelo con cura per evitare che arruginisca.

-Per la piastra di cottura sono diversi i metodi di prima pulizia per evitare le incrostazioni di cibo che renderanno più cocciante la pulizia.

-C’è chi versa dell’aceto di vino sulla piastra ancora calda usando una spatola per togliere i resti di cibo , altri usano dell’acqua frizzante.

-Una volta pulita e raffreddata la piastra di cottura è consigliabile ungerla con dell’olio di vasellina. Ricordate però di eliminare l’olio prima di usarla per la cottura successiva, per farlo basta aspettare che la piastra sia un pò calda e pulirla con dei fogli di carta da cucina.

Ah, dimenticavo… buon divertimento e buon appetito!


Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal nostro al tuo sito.

Leggi anche. . .

  • Legumi secchi: il momento giusto per aggiungere il sale durante la cotturaLegumi secchi: il momento giusto per aggiungere il sale durante la cottura Che brutto quando i nostri legumi si spaccano durante la cottura! Volete sapere come evitare questo brutto inconveniente? Il trucco c'è ed è anche semplice.. I vecchi segreti della nonna, rispolverati su Alkmy.it
  • Latte…contro cavoli!Latte…contro cavoli! Per non sentire più quel sgradevole "profumo" quando cucinate i cavolfiori, seguite questo semplice consiglio di Alkymy!
  • Macinata…aromatica!Macinata…aromatica! Apprezzate l'aroma del rosmarino e siete in cerca del sistema più semplice e veloce per utilizzarlo? Alkymy vi spiega come fare!
  • Aromi al mandarinoAromi al mandarino Volete preparavi un aroma per dolci, naturale e profumato? Alkymy vi insegna un trucco facile facile!
  • Trucchi e consigli…per il microonde!Trucchi e consigli…per il microonde! Che siate utenti da poco entrati in possesso di un forno a microonde, oppure convinti sostenitori della comodità di questo magico strumento, in questo articolo troverete qualche accorgimento per usarlo correttamente.
  • I mille usi del bicarbonato!I mille usi del bicarbonato! Pulizia, medicina, bellezza, sono molti i modi di usare questo prodotto! Questi sono solo alcuni suggerimenti, se voi ne avete altri, scriveteci...
  • Pulito senza usare detersivi!Pulito senza usare detersivi! Le allergie vi costringono a non usare detersivi o, visti i tempi, volete semplicemente risparmiare qualche soldo? Ecco delle valide alternative per pulire la vostra casa...
  • Cibi buoni anche dopo la scadenzaCibi buoni anche dopo la scadenza Siamo così sicuri che il cibo scaduto sia da buttare? Certi alimenti, dopo la scadenza, possono perdere alcune delle loro proprietà ma sono tranquillamente consumabili. Basta solo...

1 Commento

  1. Bafan Ha detto che: :

    http://www.alkymy.it/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif

    Scritto il 19th giugno, 2014 alle ore 22:07

ADESSO TOCCA A TE!

La tua opinione, il tuo saluto, la tua collaborazione sono importanti per noi!

Non essere avaro di parole, siamo qui per scambiarci opinioni e consigli e quello che hai da darci e' un tesoro che non possiamo permetterci di perdere!

Se hai trovato degli errori, se hai un ingrediente da aggiungere, o la pensi soltanto diversamente da noi.. ALKYMY e' qui per ascoltarti!

Comunque cara amico o cara amica ...


Grazie per essere passato di qui!

Devi essere Registrato per lasciare un commento.






Rondò Veneziano- “Rondò Veneziano”

Un tuffo nel lontano 1980 e l’affascinante musica pop-barocca dei Rondò Veneziano ci accompagna tra le maschere più belle nell’incantevole atmosfera del Carnevale di Venezia.

rondo_veneziano






Chi siamo

Alkymy, Pianeta donna! Dalle sapienti mani di ALKY un sito al femminile! Gossip, ricette, ricamo e cucito, shopping e tanto altro! Il mondo ed i bisogni di una meravigliosa galassia, quella femminile, racchiusi in un sito! Un avventura magnifica che prende il via!

Articoli in Archivio

Stagione di asparagi!

Scritto da Alky
il 18-Mag-2010

Amore è…love is…

Scritto da Alky
il 13-Feb-2010

Canzone d’autunno

Scritto da Alky
il 22-Nov-2012

Aldo Giovanni e Giacomo: gita in montagna!

Scritto da Manolo
il 18-Ago-2010