20
Novembre 2019
MERCOLEDI

World Wide Woman – Pianeta Donna

Robin Gibb- Juliet

Scritto da Alky il 21 - Maggio - 2012 5 Commenti - Letto 4.433 volte

ROBIN GIBB- Juliet

Dopo Maurice anche Robin se ne andato, con i mitici Bee Gees era diventato l’immagine della disco-music anni ’70. Oltre ai classici brani che hanno caratterizzato la colonna sonora de “La Febbre del Sabato Sera” ce lo ricordiamo da solista  per questo suo successo estivo nel lontano 1983. Addio Robin, dopo le luci delle discoteche, quelle delle stelle illumineranno la tua musica.

 


Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal nostro al tuo sito.

Leggi anche. . .

5 Commenti

  1. Tina Ha detto che: :

    E’ molto triste sentire che ancora una voce se ne andata 😥 😥
    Era un gruppo che adoravo, e mi piangge il cuore perché con loro se ne va anche un pezzo (grande) della mia giovinezza…davvero triste 😳 😳 😳

    Addio Robin……Addio Bee Gees

    Scritto il 26th Maggio, 2012 alle ore 09:38

  2. Bafan Ha detto che: :

    Sai cosa vuol dire?
    Che stiamo invecchiando! 😳
    E’ tutta una generazione d’artisti, per molti versi magnificamente unici, che se ne sta andando insieme alla nostra infanzia/giovinezza!
    Ed a dirla tutta .. si stava meglio prima.. c’era più allegria, più speranza nel futuro, che immaginavamo migliore e fantastico!
    Con il senno di poi, posso dire che , scusate la volgarità, “CI HANNO PRESO PER IL CULO E RUBATO IL FUTURO!”

    Scritto il 26th Maggio, 2012 alle ore 15:33

  3. Tina Ha detto che: :

    Concordo appieno con te Bafan!
    Per il nostro futuro i Bee Gees hanno una canzone apropriata: “Tragedy”, però io non mi preoccupo più di tanto per il mio, ma per il futuro della mia figlia….Io avevo fortuna di crescere in un tempo molto diverso, più bello, più ricco (non parlo di soldi ma di comportamento in genere) e almeno ho dei ricordi bellissimi, ma i giovani di oggi…cosa bello possono ricordare????? Si vede che sto invecchiando….mi vanno sempre di più le certe cose sui nervi….ultimamente ho tanta diarea (scusate il termine).
    👿 👿 👿 👿 🙄 🙄 🙄

    Scritto il 26th Maggio, 2012 alle ore 23:46

  4. Manolo Ha detto che: :

    Urca gente, quanto ottimismo… 😐
    Purtroppo la vita è come un giro sulle montagne russe: sali, sali… poi precipiti…
    curvi a destra, poi a sinistra…. ti puoi ritrovare sottosopra… poi ti rimetti in piedi…
    l’importante è riuscire a rimanere aggrappati al carrellino! 🙂

    Scritto il 27th Maggio, 2012 alle ore 00:33

  5. Bafan Ha detto che: :

    Certo Manolo.. ma quando sei giovane può fare questo e sparere di rimanere aggrappato..poi la giovinezza sfuma e le speranze divengono certezza..
    Se vibra un altro po questo cavolo di aereo, mi butto giù con il paracadute! :mrgreen:
    ..altro che aggrapparsi al carrellino! 😆

    Scritto il 28th Maggio, 2012 alle ore 18:01

ADESSO TOCCA A TE!

La tua opinione, il tuo saluto, la tua collaborazione sono importanti per noi!

Non essere avaro di parole, siamo qui per scambiarci opinioni e consigli e quello che hai da darci e' un tesoro che non possiamo permetterci di perdere!

Se hai trovato degli errori, se hai un ingrediente da aggiungere, o la pensi soltanto diversamente da noi.. ALKYMY e' qui per ascoltarti!

Comunque cara amico o cara amica ...


Grazie per essere passato di qui!

Devi essere Registrato per lasciare un commento.











Chi siamo

Alkymy, Pianeta donna! Dalle sapienti mani di ALKY un sito al femminile! Gossip, ricette, ricamo e cucito, shopping e tanto altro! Il mondo ed i bisogni di una meravigliosa galassia, quella femminile, racchiusi in un sito! Un avventura magnifica che prende il via!

Articoli in Archivio

I papà da soli con i figli

Scritto da Alky
il 17-Mar-2014

Uovo di Pasqua ripieno

Scritto da Alky
il 19-Apr-2014

Commenti Recenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: